FAQ UTENZE E ACCREDITAMENTO

(torna all'indice)
  • Come faccio per registrarmi a TPCS o per registrare una impresa?
  • Registrarsi a TPCS è molto semplice: nella home page, si deve fare click su “Oppure, REGISTRATI”. Si aprirà il form per la richiesta di accreditamento. È necessario compilare i campi (quelli segnati con bordo rosso sono obbligatori). Se l’organizzazione per la quale ci si sta registrando non è ancora iscritta su TPCS è necessario compilare correttamente i campi che compaiono nella sezione “anagrafica”, allegando anche le dichiarazioni richieste. Al contrario, è sufficiente inserire il token aziendale (trasmesso via e-mail in fase di accreditamento), in modo da essere associati automaticamente all’azienda di appartenenza. In caso di problemi o di necessità per il recupero del token si consiglia di contattare l’help-desk.


  • Come posso fare per modificare o aggiungere l’indirizzo IP con il quale accedo a TPCS?
  • Per motivi di sicurezza, ogni utente deve indicare da quali indirizzi IP effettuerà l’accesso al sistema. Gli indirizzi IP possono ora essere modificati in autonomia o aggiunti di nuovi (ad esempio per motivi di cambio utenza telefonica, per aggiunta di una nuova postazione PC, ecc). È sufficiente accedere alla sezione PROFILO UTENTE (raggiungibile passando il mouse sul proprio nome utente, in alto a destra) e modificare l’apposito campo contenente gli indirizzi IP. In caso di problemi si suggerisce di contattare l’help-desk per essere assistiti nell’aggiornamento.


  • Non riesco ad accedere al TPCS con le mie credenziali. Come mai?
  • Qualora riscontraste problemi nell’accesso all’area riservata, per prima cosa consigliamo di verificare la corretta digitazione del nome utente e password, facendo attenzione ai caratteri minuscoli o maiuscoli (siete sicuri di aver attivato e disattivato correttamente il tasto MAIUSC sulla tastiera?). Problemi di accesso potrebbero inoltre essere dovuti anche dall’indirizzo IP dal quale si sta provando ad accedere, che si ricorda deve essere ricompreso in uno di quelli indicati in fase di registrazione. Nel caso in cui i problemi persistano vi preghiamo di contattare l’help-desk.


  • Desidero modificare, aggiungere o eliminare uno o più indirizzi IP associati alla mia utenza
  • È possibile effettuare tale operazione in autonomia, accedendo alla sezione PROFILO UTENTE e modificando il campo degli IP validi. In alternativa, vi consigliamo di contattare l’help-desk. Quest’ultimo provvederà all’aggiornamento richiesto e successivamente richiederà una conferma di funzionamento all’utente.


  • Vorrei attivare lo stato di emergenza per continuare ad operare regolarmente su TPCS, in attesa del ripristino della linea internet o del trasferimento dei nostri uffici in un’altra sede.
  • Questa abilitazione è possibile solo contattando l’help-desk, che attiverà la procedura di emergenza previo consenso da parte dell’Autorità di Sistema Portuale (la quale valuterà di volta in volta le necessità segnalate dall’utente). Tale abilitazione è solo temporanea e permetterà di operare su TPCS da indirizzi IP diversi rispetto a quelli segnalati in fase di registrazione.


  • Il mio profilo risulta bloccato, come mai?
  • del proprio profilo utente ed eventualmente all’organizzazione di appartenenza. Tutti gli utenti inoltre, per poter continuare ad usare il TPCS, devono aver accettato le condizioni di utilizzo e di privacy. Se il profilo è bloccato significa che l’utente non ha effettuato l’aggiornamento della propria anagrafica entro il 15 giugno 2020, termine indicato dall’Autorità di Sistema Portuale per regolarizzare i profili ancora incompleti. Per sbloccare il profilo utente è quindi necessario contattare l’help-desk, facendosi guidare nella procedura di aggiornamento dell’anagrafica.


FAQ VARIE

(torna all'indice)
  • Come posso contattare l’help-desk?
  • È possibile contattare l’help-desk al numero verde 800 660 877, oppure all’indirizzo mail helpdesk.tpcs@portialtotirreno.it. In alternativa, è disponibile anche un sistema di ticketing, all’indirizzo http://assistenzatpcs.dbalab.it/.


  • Cosa si intende per rotabile?
  • Il termine rotabile deve essere inteso come “rotabile su gomma”, con esclusivo riferimento ai camion adibiti al trasporto merce (autocarri, autotreni ed autoarticolati) ed in presenza di una o più targhe che ne permettano l’identificazione.


  • Se un contenitore ha due polizze queste vengono visualizzate entrambe su TPCS?
  • Sì, entrambe le polizze vengono visualizzate sul TPCS. In presenza di più righe con lo stesso codice container, il delivery order sarà assegnato contestualmente ad entrambe.


  • Il flusso di pre-clearing non viene correttamente importato. Come mai?
  • Il flusso, per essere correttamente importato e visualizzato, deve contenere, oltre al record di testata, almeno un altro dettaglio (tipo record B, L o K).


  • Non riesco a completare correttamente la procedura di caricamento dei file .V e .Z su TPCS, come mai?
  • È possibile che un file .V contenga molte righe e che ciò determini un tempo relativamente lungo di elaborazione. In alcuni casi viene quindi generato un time out nel sistema. In questi casi si suggerisce di contattare l’help-desk per verificare l’effettiva e corretta importazione del file.


  • Come posso caricare su TPCS documenti cartacei, come ad esempio il Carnet ATA o TIR?
  • Attualmente non è possibile trasmettere distinte di uscita associate a documenti Carnet ATA o TIR. Per le merci comunitarie è invece possibile caricare sul sistema il documento A22, al momento della trasmissione della distinta di uscita. Per le procedure di esportazione non è possibile caricare documenti cartacei, ma è possibile inserire i riferimenti ai suddetti documenti completando correttamente il record N: Merce scortata da documenti cartacei.


  • È previsto un limite di peso per la merce imbarcata in container?
  • Su TPCS è presente un peso limite di 40000 kg. Tale limite non è invece previsto per i rotabili.


  • Devo far diventare verde il semaforo relativo all’IRISP, posso farlo anche manualmente?
  • Sì, lo stato del semaforo può essere variato manualmente dall’agenzia/spedizioniere nave, cliccando sull'icona e confermando l'operazione.


  • Non riesco a visualizzare la nave XY nella sezione Export “Navi in partenza”.
  • Se un viaggio in partenza non viene più visualizzato nell’elenco, significa che è stato annullato dall’agenzia. È quindi necessario rivolgersi all’agenzia marittima di riferimento per gli approfondimenti necessari.


  • In fase di caricamento della distinta di imbarco visualizzo il seguente messaggio di errore: “Errore (02): Impossibile caricare la bolletta! Questa nave è attualmente bloccata in quanto il viaggio nave indicato dall’agenzia non è corretto”.
  • In questo caso è probabile che l’agenzia abbia indicato un viaggio nave (e/o un IMO) diverso da quello atteso dal terminal, che ha quindi provveduto a bloccare la nave in questione. Si consiglia di contattare in primo luogo il terminal e l’agenzia. Per modificare il dato associato al numero viaggio, l’agenzia può accedere al dettaglio del viaggio precedentemente creato ed apportare la dovuta modifica.


  • Come devo interpretare lo storico di una cancellazione?
  • Esempio:
    Handling number: SEGU6365073
    Change number: 2435639
    Line: CMA
    Reg. Date: 29/10/2018 18:14
    Order status: CANCEL
    Imo from: IMO9215878
    Voyage from: 843W
    Imo to: IMO9295373
    Voyage to: 01W4
    La cancellazione è interpretata come segue: "per il container SEGU636507, cancella la precedente operazione di cambio nave effettuato dalla MAERSK NEWCASTLE (9215878 843W) alla SANTA VIOLA (9295373 01W4)". Quindi i container sono stati tolti dalla SANTA VIOLA e inviati nella MAERSK NEWCASTLE.


  • Per una certa nave sono presenti alcune distinte che non risultano ancora acquisite (status orologio). Al terminal invece risultano correttamente acquisite e processate, come mai?
  • Questo problema può essere determinato da un ritardo nell’aggiornamento del TPCS. Attendere pochi minuti, quindi riprovare. Se il problema dovesse persistere, si prega di contattare l’help-desk.


  • Come viene mostrata la procedura di sdoganamento in mare su TPCS?
  • TPCS acquisisce il MMA, se il campo n.33 della testata è valorizzato con il carattere “S” (richiesta di autorizzazione allo sdoganamento in mare) la riga corrispondente della nave diventa azzurra.


  • La data di scadenza del delivery order è stata estesa, ma da TPCS risulta ancora il precedente SLOT.
  • È probabile che il file di aggiornamento del delivery non sia ancora pervenuto a TPCS. Suggeriamo di attendere qualche minuto. Nel caso in cui il problema persista, è consigliabile contattare l’help-desk.